BABYSITTER TRASPORTATO IN OSPEDALE DOPO L’INSERIMENTO DI UN BAMBINO NELLA SUA VAGINA

Cincinnati, Ohio | Una donna di 31 anni è stata ammessa all’università di Cincinnati Medical Center ieri, dopo che il bambino di 14 mesi che stava facendo da baby-sitter si è bloccato nella sua cavità vaginale.
Latifah Brown ha chiamato il 911 intorno alle 9:30 della sera scorsa, riferendo che aveva un bambino bloccato nella sua vagina.

L’operatore ha inizialmente dato per scontato che lei stesse partorendo a casa e ha inviato un’ambulanza sul sito.

I paramedici hanno avuto una sorpresa quando sono arrivati ​​sul sito e hanno visto cosa stava realmente accadendo.

Uno dei paramedici, Brian Whitmore, ha riferito l’incidente in un’intervista con WBNS-10 TV.

“Il bambino indossava un pannolino e un pigiama, ma aveva le gambe e l’addome bloccati nella vagina della donna.”
I paramedici hanno trascorso più di un’ora sul sito cercando di liberare il bambino dalla sua difficile posizione ma non sono riusciti a tirar fuori il bambino.

“Non so come abbia portato la bambina là dentro! Entrambi stavamo tirando più forte che potevamo e lui non sarebbe uscito “.
La signora Brown e il bambino sono stati infine trasportati all’ospedale, dove i medici sono stati in grado di separarli dopo un’operazione delicata.

Il ragazzo soffre di un’anca lussata, ma i medici non pensano che subirà alcuna sequele dall’incidente.

babysitter2

Il paramedico, Ryan Whitmore, dice di essere rimasto scioccato quando è arrivato sulla scena e ha visto il bambino completamente vestito catturato nella vagina della donna.

La babysitter è stata interrogata dalla polizia e ha confessato di aver inserito deliberatamente il bambino nella sua cavità vaginale.

Ha spiegato che si sentiva depressa dopo che il suo medico le aveva detto che non avrebbe mai potuto avere figli e voleva sapere come si sentiva a partorire.

La signora Brown ora affronta un totale di 11 accuse penali, inclusa l’incuria dei bambini aggravata che causa danni fisici, e potrebbe passare fino a 65 anni di carcere.

Loading...

Il suo avvocato ha chiesto una valutazione psichiatrica, sostenendo che non è adatta a sostenere un processo.

A seconda dei risultati della valutazione, il suo processo potrebbe iniziare a giugno.

Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: